Santa Rita da Cascia

A San Vito Chietino, la festa in onore di santa Rita da Cascia

Torna, per il terzo anno consecutivo a San Vito Chietino, la festa in onore di santa Rita da Cascia, organizzata dalle “signore del Colle”. In realtà le celebrazioni per ricordare l’importante e bella figura della cosiddetta “santa dell’impossibile” si svolgono da tempo immemorabile il 22 maggio di ogni anno, anche se in forma strettamente religiosa. Il simulacro di santa Rita, che si trova all’interno della chiesetta privata di san Francesco di Paola appena restaurata, sul belvedere Marconi, sarà portata in processione alle 19.30 per le vie del centro storico del paese, dopo la celebrazione della santa messa delle ore 18.30 dove saranno benedette le rose, simbolo di santa Rita. Quest’anno quindi la festa si svolgerà il prossimo 22 maggio nella zona storica del centro costiero, con il patrocinio del Comune. Il programma prevede, dopo le celebrazioni religiose, una degustazione alle 20.30, dove tutti i cittadini potranno assaporare un particolare aperitivo cenato, preparato sempre dalle signore del Colle, costituito da “sabbrucchele” con peperoni e baccalà, panini con frittate, cestini di mais con verdura, dolci, vino e acqua.