franco ferrante

Dal 14 al 16 marzo al polo fieristico di Lanciano ‘Abitare Oggi’

A Lancianofiera dal 14 al 16 marzo prossimi, la rassegna “Abitare Oggi”, la prima  manifestazione fieristica del 2014, che saluterà anche il nuovo Consiglio d’Amministrazione.

“Il settore dell’edilizia, dopo quello dell’automotive, è quello che ha risentito maggiormente della crisi, anche se mostra timidi segnali di ripresa. ‘Abitare Oggi’ può contare su una presenza a dir poco soddisfacente di espositori e sono convinto che le novità introdotte saranno apprezzate dai visitatori e dagli operatori del settore”. Il presidente di Lancianofiera Franco Ferrante parla della 25esima edizione della Rassegna dedicata all’edilizia, all’arredamento, alle energie rinnovabili, che quest’anno si presenta arricchita di novità di sicuro interesse.

Un ampio spazio è riservato a “Cantieri Aperti”, un’iniziativa che punta a dare un servizio gratuito a quanti hanno bisogno di chiedere informazioni, chiarimenti e delucidazioni in merito alla finanza agevolata, alla ristrutturazione, alle nuove energie, potendo contare su un team di tecnici ed esperti a disposizione, appunto, dell’utenza. Altro elemento caratterizzante è l’esposizione in stand appositamente allestiti (nel padiglione due), di alcune opere di design  italiani che hanno esportato la loro arte al MoMa di New York. Si tratta di una mostra particolarmente suggestiva con pezzi, molti noti, dalle linee essenziali ed eleganti, veri oggetti di culto degli anni Settanta e mai passati di moda. Una lampada da terra “Toio”, disegnata da Achille Castiglione, anche oggi contribuisce a dare quel tocco in più, così la lampada “Arco” o l’insostituibile e pratico contenitore modulare distribuito da Kartell, che aggiunge personalità ai freddi arredi degli uffici. Questo spazio riservato a importanti espressioni artistiche e che sicuramente catturerà l’attenzione e la curiosità dei visitatori, è curato dall’Università Europea del Design di Pescara e da Altobelli House di Lanciano.

“Abitare Oggi”, si pone sempre di più come una rassegna che punta a specializzare la sua offerta, ad attrarre con l’originalità e la lungimiranza delle proposte. “La Fiera ribadisce anche con questa rassegna il legame con il territorio – sottolinea il vice presidente Fabrizio Bomba – e, con la consapevolezza del difficile periodo che viviamo, ha scelto di mettere a disposizione una equipe di tecnici qualificati e di esperti che risponderanno alle domande sulle energie rinnovabili, sulla finanza agevolata, sulla ristrutturazione. Si tratta di una positiva e concreta opportunità per chi vorrà saperne di più su questi argomenti”. Il neo vice presidente ha avuto parole di apprezzamento per il lavoro e l’impegno profusi in questi giorni dal personale dipendente, che sta lavorando con serietà per organizzare le rassegne.

“Abitare Oggi” come le altre fiere unisce alla parte espositiva quella convegnistica, con una serie di incontri e tavole rotonde su argomenti di grande attualità che saranno affrontati da relatori autorevoli. Si parlerà di urbanistica e territorio, di risparmio energetico negli edifici, di energie alternative, di difesa del suolo e delle politiche di prevenzione del rischio idrogeologico.

E dopo aver visitato i padiglioni e ascoltato convegni, ci si potrà rilassare in compagnia di un buon vino e di gustosi e invitanti stuzzichini. Un angolo, infatti, sarà riservato alle degustazioni, a cura della Cantina Colle Moro.