bper

A Fondazione Carispaq non piace Lanciano sede della Direzione Territoriale Adriatica di Bper

La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia de L’Aquila non ci sta e non condivide le iniziative intraprese dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna per il nuovo assetto organizzativo della propria rete distributiva, che colloca a Lanciano la sede della Direzione Territoriale Adriatica.

“Tale decisione si pone in assoluto contrasto con la linea di mantenimento e di rafforzamento della banca nella città de L’Aquila, capoluogo di regione nonché sede dei più importanti enti di governo, di istituzioni finanziarie e poli produttivi di rilievo. Ciò – secondo la Fondazione – rischia di compromettere il ruolo della stessa banca quale attore per la ripresa economica e nel processo di ricostruzione post-sisma. La Fondazione ritiene necessario che vengano individuate soluzioni equilibrate nell’interesse comune che valorizzino e potenzino la presenza di Bper nella provincia de L’Aquila, attraverso opportune strategie di sviluppo a sostegno dell’economia locale; la Fondazione richiede, altresì, che Bper operi affinché siano tutelati i livelli occupazionali anche attraverso la localizzazione a L’Aquila di servizi di gruppo. Le scelte annunciate rischiano di vanificare di fatto le ragioni alla base della partecipazione della Fondazione in Bper laddove le istanze provenienti dal territorio vengano completamente disattese, si legge infine nella nota.