Premio Impresa Rosa d'Abruzzo , le 9 vincitrici

Premio Impresa Rosa d’Abruzzo: 9 le vincitrici della 2^ edizione

I riflettori del Kursaal di Giulianova si sono accesi ieri sulle storie di successo al centro della seconda edizione del Premio Impresa Rosa d’Abruzzo, ideato dall’ageniza L & L Comunicazione di Luisa Ferretti. Casi di donne che hanno realizzato il loro sogno, hanno valorizzato le loro competenze, hanno creato aziende non solo in grado di sopravvivere alla crisi, ma di muovere passi decisi verso lo sviluppo futuro. Tra le 50 iscritte la giuria ha scelto nove imprenditrici, una per categoria prevista dalla manifestazione. A loro è andato un buono di 500 euro da spendere in pubblicità sul quotidiano La Città, un quadro dell’artista Giuseppina Di Saveio, un corso di marketing offerto dalla I-profile Abruzzo Marche di Stefano Di Marcantonio ed un corso di leadership a cura del business coach Maurizio Tucci.
A tutte le altre partecipanti voucher formativi e consulenze gratuite donate dagli sponsor dell’iniziativa.
Di seguito le 9 premiate, per categoria:

Categoria creatività dell’idea imprenditoriale e validità delle innovazioni introdotte GIORGIA CAPPELLETTI, Factory Sas – Prototipazione in 3d Giulianova (TE); Categoria efficacia dello stile di conduzione aziendale
MARIA TERESA ORSINI, Casa Editrice – Artemia Srl – Mosciano Sant’Angelo (TE); Categoria particolare attenzione alla comunicazione del brand VITTORIA TRAVIA, Franchising ristorazione abruzzese – Victoria Sas – Montesilvano (PE); Categoria dowshifting e metodologie implementate nell’organizzazione di lavoro a vantaggio di una migliore qualità della vita, MARIANGELA PIOTTI, Psicologa e presidente Psikè – Teramo (TE); Categoria qualità del rapporto con il territorio e attenzione alla sostenibilità ambientale, MARINA CVETIC MASCIARELLI, Tenute agricole – Masciarelli – San Martino sulla Marrucina (CH); Categoria valorizzazione della ricerca (eventuale collaborazione con Università, istituti di ricerca, ecc.), SUSANNA REVIGLIETTI, Centro di Haloterapia – Csb Wellness Club – San Giovanni Teatino (CH); Categoria territorialità dell’attività svolta a Giulianova, ROBERTA CARALLA, Ristorante Bellavista Belmar Srl – Giulianova (TE); Categoria imprenditrice più giovane, ROBERTA GUIDI, Naturopata Roberta Guidi – Popoli (Pe)

Tre premi fuori concorso sono stati assegnati da Walter De Berardinis, del sito di informazione www.giulianovanews.it, ad altrettante donne che si sono distinte fuori dalla propria città, la campionessa di pattinaggio artistico Debora Sbei, la commercialista Ada Pechini e la scrittrice Gabriella Santini.

La premiazione è stata preceduta da numerosi interventi di riflessione sul mondo del lavoro e dell’impresa: il sindaco di Giulianova Francesco Mastromauro, il vicesindaco Nausicaa Cameli, la presidente della Commissione Pari Opportunità della provincia di Teramo Desiree Del Giovine, i consiglieri regionali Luciano Monticelli e Paolo Gatti, Giovanna De Dominicis per il gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Teramo, Maurizio Tucci business coach ed inifine Sofia Trevisan docente e socia della Open Source Management di Bologna.

L’evento in programma al Kursaal è stato sostenuto da Adriatico Eventi, dall’avvocato Alessandro Marini, I-Profile di Stefano di Marcantonio, Apa Service di Giuseppe Apa, Giulianovanews di Walter De Berardinis, Sea Abruzzo di Gabriella Ianni, Gamma Investigazioni di Gabriele Barcaroli, Leadership coach Maurizio Tucci, Gruppo Falone Costruzione e dal quotidiano La Città.

Il pomeriggio ha offerto anche un reading teatrale a cura dell’Associazione Il Colibrì di Giulianova e da artisti locali, con la mostra di quadri di Giuseppina Di Saverio, la mostra di sculture di Giangiacomo Di Giuseppe e la mostra di vignette sulle donne che hanno cambiato la storia del vignettista giuliese Wladimiro Di Stefano, noto come Diste.

La L&L Comunicazioni ha organizza la seconda edizione del Premio Impresa Rosa d’Abruzzo con il patrocinio della Regione Abruzzo, delle Province di Teramo, de L’Aquila, di Pescara e di Chieti, del Comune di Giulianova, Polo Agire, Comitato Pari Opportunità della Provincia di Teramo, Confindustria Teramo, Confartigianato Abruzzo – Gruppo Donne Impresa, Università degli Studi di Teramo ed Università degli Studi “G. d’Annunzio” – Chieti-Pescara.